Come creare una catena di negozi: come nasce il progetto franchising e quanto costa

Come creare una catena di negozi

Come creare una catena di negozi è ciò che si chiedono tutti quegli imprenditori che vogliono sviluppare il proprio brand in tutto il mondo.

Avviare una rete di locali è un progetto molto ambizioso e lo si può fare generalmente in due modi:

  • Creare una rete diretta;
  • Svilupparsi in franchising

La seconda strada è quella che solitamente noi, come Reting, consigliamo di prendere.

Come nasce un franchising

Come nasce un franchising

Un franchising nasce da un’attività locale di successo da cui si svilupperà l’intera rete di negozi.

Cos’è un’attività locale di successo?

E’ un’azienda che ha 3 elementi: 

  • Un territorio ben delineato d’influenza
  • Dei dati finanziari affermati e comprovati
  • Una proposta unica di valore 

La proposta unica di valore è fondamentale per la comunicazione del tuo franchising!

Cos’è?

E’ ciò che differenzia il tuo brand dai tuoi competitor, ciò che ti rende unico e importante per i tuoi clienti.

Un esempio concreto è il progetto franchising Lowengrube, birreria strettamente legata al tema del mood bavarese, che permette ai suoi clienti di vivere una forte esperienza caratterizzante.

Come creare una rete di franchising

Come creare una rete di franchising

Se abbiamo un’attività locale di successo con una proposta unica di valore, possiamo creare una rete di franchising.

Per avviare una catena di negozi, Reting sviluppa 5 elementi:

1- Il franchising plan

Un documento che contiene tutte le informazioni necessarie per il tuo progetto franchising, dove al suo interno troverai:

  • i punti fondamentali della proposta unica di valore;
  • una mappa del business;
  • una mappa delle criticità, fondamentale perché va a rispondere alle principali domande che solitamente i potenziali franchisee richiedono prima di aprire un punto vendita della catena franchising;
  • l’analisi di geomarketing, cioè capire qual è la zona migliore per partire con il proprio punto affiliato;
  • lo studio economico-finanziario del progetto, quindi capire quale sarà il guadagno del franchisee e del franchisor e a quanto e a chi vendere la concessione;
  • la vision dell’attività.

2- Il sistema operativo

La manualistica guida per la gestione franchising, che contiene:

  • il Manuale Operativo del punto vendita, quindi il know-how dell’attività;
  • il manuale del business consultant, cioè una guida che permette al franchisor di fare “audit”, ovvero delle visite ispettive nei punti vendita affiliati;
  • il manuale del franchisee, dove viene spiegato come si deve muovere e cosa deve fare.

3- I contratti.

Il contratto franchising deve avere un equilibrio di pesi e responsabilità tra il franchisee e il franchisor e creare una fiducia tra le due parti.

4- L’Academy

Un sistema di trasferimento e di certificazione del know-how tra il franchisor e il franchisee.

5- Il progetto di marketing e commercializzazione

Vale a dire trovare i futuri affiliati e commercializzare il format franchising. Questo è un aspetto molto importante per creare una catena di negozi, perché nella maggior parte dei casi è Reting stessa a mettere a disposizione la sua rete commerciale per vendere le proposte dei franchisor che si sono affidati a noi. 

 

Quanto costa creare un franchising

quanto costa creare un franchising

Creare un franchising costa MOLTO TEMPO E MOLTA ATTENZIONE!!!

Non ci troviamo a scegliere quale elettrodomestico prendere o quale automobile acquistare.

Si tratta di un investimento molto importante dal momento che ti cambia la vita e quindi se approcciamo soltanto con l’idea di dover comprare dei servizi da un’azienda qualunque e aspettare passivamente che arrivino da soli gli affiliati, questo è il modo giusto per fallire.

Se invece la risposta che stai cercando è in termini economici, creare un franchising richiede una somma di denaro che mediamente è molto simile al costo di un’apertura di un altro punto vendita.

Sviluppare un franchising costa dai 60.000 euro fino ai 100.000 euro.

Sì è vero, stiamo parlando di cifre molto alte, ma progettare un franchising ti permette di portare il tuo brand in tutta Italia o addirittura all’estero.
Dunque è l’investimento con maggior ritorno che tu possa fare in tutta la tua vita.

ATTENZIONE! 

Non farti abbindolare da cifre molto più basse, solo per una questione economica, perché è molto probabile che non arriverai a creare una rete di franchising. 

Chi ti vende una consulenza, deve prendersi la RESPONSABILITÀ nei tuoi confronti!

 

Progetto franchising – pdf

progetto franchising pdf

Spesso ci chiedono di fare un progetto franchising in pdf, ma questo vorrebbe dire mettere la nostra proposta sul mercato, rendendola accessibile a tutti.

Significherebbe dire “Prendete e mangiatene tutti”.

Si tratta di un rischio troppo elevato.

Un progetto franchising non può essere scaricato da Internet e poi diffuso sulla rete, ma deve richiedere circa 12-18 mesi di lavoro intenso, in modo tale da avere le idee molto chiare così da prendere la piena responsabilità e dare le giuste risposte a chi decide di investire nel tuo format e nella tua idea.

 

Quindi, se anche tu desideri creare una catena di negozi, compila il questionario qui sotto, un team di esperti Reting sarà pronto ad aiutarti. 

questionario per diventare un franchisor