Manuale del Franchisee: la soluzione ai possibili conflitti tra la casa madre e l’affiliato

Manuale del Franchisee: la soluzione ai possibili conflitti tra la casa madre e l’affiliato

Per poter evitare qualsiasi tipo di conflitto tra la casa madre e l’affiliato, noi di Reting abbiamo dato vita al Manuale del Franchisee.

Il Manuale del Franchisee è l’unica soluzione che va a salvaguardare il rapporto tra i due protagonisti della rete franchising fin dal primo istante.

Perché è proprio nella fase iniziale che si va a definire che valore assumerà la collaborazione tra il franchisee e il franchisor.

Vediamo dunque insieme cos’è il Manuale del Franchisee.

Cos’è il Manuale del Franchisee?

Cos’è il Manuale del Franchisee?

Il Manuale del Franchisee è un manuale accademico che permette all’affiliato di imparare il lavoro che sta per andare a svolgere.

Perché non è detto che una persona che decide di affiliarsi al Brand, sappia automaticamente gestire e mandare avanti il punto vendita.

Né tantomeno come relazionarsi con il franchisor.

Per essere un franchisee bisogna studiare e formarsi, così da risultare una vera risorsa fondamentale.

Senza una vera formazione del franchisee, l’intera catena franchising potrebbe essere messa a rischio.

In che senso?

Se all’affiliato non vengono presentate delle linee guida su come deve comportarsi all’interno della rete quest’ultimo potrebbe, da un momento all’altro, rivoluzionare il tuo format.

Quindi sulla base di questo, Reting ha deciso di realizzare il Manuale del Franchisee.

Siamo partiti dal presupposto che, se per ogni persona che decide di investire nella rete franchising bisogna trasmettere tutto il know-how su come svolgere il suo lavoro, perché non creare un vero e proprio manuale da studiare?

Abbiamo dunque realizzato un corso di formazione scritto, che non soltanto va spiegare il ruolo del franchisee e quali attività deve compiere per la rete, ma va ad insegnare tutto quello che c’è da sapere sul franchising.

A cosa serve il Manuale del Franchisee?

A cosa serve il Manuale del Franchisee?

Serve a poter consentire l’apertura di nuove affiliazioni senza creare nessuna incomprensione.

Mi spiego meglio.

Quando si avvia una rete franchising, se la casa madre e l’affiliato non mettono in chiaro, fin da subito, qualsiasi tipo di dubbio o problema circa la gestione e l’organizzazione del punto vendita si potrebbero creare dei contrasti tra di loro.

Rischiando addirittura di far saltare delle aperture che sembravano imminenti.

Proprio per evitare una situazione di questo tipo è stato sviluppato il Manuale del Franchisee, l’unico strumento a mettere nero su bianco qualsiasi accordo che viene fatto tra i due.

In questo modo il franchisee potrà avere a disposizione tutte le informazioni generali che gli serviranno per poter mantenere un rapporto e una collaborazione ben organizzata e strutturata con il franchisor.

Cosa deve sapere il franchisee?

Cosa deve sapere il franchisee?

All’interno del manuale, il franchisee troverà tutte le indicazioni per poter aprire il suo punto in franchising.

Questo è un vantaggio che non tutte le società di sviluppo franchising offrono; Reting, invece, tiene a cuore il successo dell’affiliato e per questo lo pone al centro del progetto franchising.

In questo modo, già dopo la firma del contratto, conoscerà:

– Gli obblighi a cui deve sottostare

– I diritti di cui può godere

– I vantaggi dell’essere un franchisee

– Le caratteristiche del relativo Brand

– Quali sono le attività che deve svolgere il franchisee e quali il franchisor

– Gli aspetti burocratici del punto vendita

Insomma tutte quelle informazioni che andranno a rispondere alle sue richieste e a risolvere ogni tipo di dubbio o incomprensione che il franchisee potrebbe avere con la casa madre.

Se quindi vuoi partire fin da subito senza problemi e vedere la tua attività espandersi man mano, compila il questionario qui sotto.

Scoprirai se il tuo Brand è allineato con ciò che richiede il mercato del franchising oppure no.

Clicca qui sotto.