Migliorare la relazione con i clienti: alcune cose che un’azienda deve fare

Migliorare la relazione con i clienti: alcune cose che un’azienda deve fare

Mantenere una buona relazione con i clienti è fondamentale per un’agenzia di marketing: ogni cliente soddisfatto è un modo per guadagnarne di nuovi e implementare i propri servizi.

In alcuni casi, però, abbiamo a che fare con dei clienti che si affidano totalmente all’azienda senza fornire una propria visione strategica. Questo atteggiamento può provocare una difficoltà nel mantenere un rapporto di valore con i propri clienti: il lavoro si complica, e la comunicazione diventa più difficile.

Cosa si può fare per gestire al meglio il rapporto con i clienti e non farlo deteriorare nel tempo?

Ecco alcuni consigli.

Conosci il tuo cliente fin dall’inizio

Conosci a fondo il tuo cliente sin dall’inizio della collaborazione e capisci quali sono le sue aspettative e gli obiettivi che si è prefissato. Studia la situazione di partenza che il cliente ti propone e investi il giusto tempo per creare una giusta strategia.

Poni domandi, anche attraverso dei brevi questionari, e usa i dati raccolti per stabilire una relazione di lavoro ottimale.

Coinvolgi il cliente nel flusso di lavoro

Prova a coinvolgere il cliente nella pianificazione della strategia: in questo modo puoi anche evitare il problema della difficoltà a delegare.

Puoi utilizzare dei software che permettono di condividere il flusso di lavoro, consentendo a più utenti di partecipare. Tra questi software troviamo Asana, Trello e Slack.

Lavora sul CRM

Per concentrarsi sulle necessità del cliente lavora sul CRM (Customer Relationship Management).

Esistono delle piattaforme che permettono di conservare i dati dei contatti con i clienti, per controllare le vendite già concluse ed utilizzarle per pianificare nuovi accordi e proporre dei nuovi prevenivi. Una piattaforma molto utile per un’agenzia di marketing può essere HUbSpot.

Fai report frequenti per mantenere attiva la relazione con il cliente 

Mantieni contatti frequenti con il cliente: anche se hai lavorato bene alle strateghe richieste, il cliente si sentirà trascurato se non gli fornirai degli aggiornamenti.

Fissa delle call periodiche per aggiornarlo sul tuo lavoro e ascoltare le sue opinioni. Condividi anche l’insorgenza di eventuali problemi per trovare una soluzione in maniera tempestiva.

Sfrutta questi momenti anche per costruire e rinforzare la relazione con il cliente analizzando gli obiettivi già raggiunti.

Proponi corsi di formazione come webinar o giornate di workshop

Se noti che i tuoi clienti capiscono con difficoltà ciò che gli spieghi, dovresti iniziare a modificare il modo che usi per spiegarti.

Offri dei webinar o dei corsi in presenza: aumentando la conoscenza dei tuoi clienti su determinati argomenti puoi evitare le eventuali incomprensioni e condividere con loro dei nuovi progetti.

Leggi anche: La gestione corretta del cliente nell’azienda per avere vantaggi di business