Suggerimenti per aumentare la coesione in un gruppo di lavoro

Suggerimenti per aumentare la coesione in un gruppo di lavoro

Lavorare in un gruppo coeso e unito rende il lavoro di tutti molto più facile ed efficace, molti project manager cercano di creare le condizioni per aumentare la coesione tra tutti i colleghi.

Andare d’accordo, supportarsi a vicenda e anche aiutarsi a vicenda rende l’obiettivo del team molto più raggiungibile con meno dispendio di energie e, soprattutto, con molto meno stress per tutti.

Ecco cos’è la coesione del tema e 7 suggerimenti utili per aumentare la coesione del gruppo di lavoro.

Ti potrebbe essere utile anche la lettura di questo articolo: Welfare aziendale, cos’è e quali sono i vantaggi del programma per i dipendenti dell’azienda

Cos’è la coesione all’interno del gruppo di lavoro?

Con coesione del gruppo di lavoro si intende la partnership tra ogni persona del team, ognuna delle quali rivolta a raggiungere un obiettivo comune.

In un gruppo di lavoro unito, ogni membro si rispetta, si fida degli altri e tutti sono uniti da un forte senso d’identità.

Molto spesso è l’organizzazione, o il project manager, che gestisce le persone a comunicare i valori comuni, gli obiettivi e i processi che tutti condividono.

Come aumentare la coesione del gruppo di lavoro

La coesione si costruisce grazie ad azioni mirate ad aumentare la collaborazione del gruppo.

Ecco i 7 suggerimenti per aumentare la coesione del gruppo di lavoro all’interno di un’organizzazione.

  1. Definizione di obiettivi e valori.
    Il gruppo può condividere un obiettivo comune solo se questo è stato comunicato forte e chiaro. Per aumentare la coesione quindi è necessario comunicare la missione dell’azienda, oppure crearla se ancora inesistente.
  2. Offerta di formazione e sviluppo.
    Ogni collaboratore dell’azienda (dal lavoro di massima a quello di minima responsabilità) ha la necessità di migliorare e crescere per sentire di fare la sua parte nel lavoro di gruppo.
    Per questo motivo, offrire una formazione adeguata può aumentare la coesione e il senso di responsabilità di tutti i membri del team, soprattutto se la formazione è offerta da un altro membro del gruppo.
  3. Team building.
    La coesione è lavoro di squadra a tutti gli effetti quindi organizzare sessioni di team building, anche divertenti o sotto forma di gioco, migliora incredibilmente la confidenza e la fiducia tra le persone.
  4. Migliorare la comunicazione.
    Formare il team sul tema della comunicazione efficace e chiara permette di ottimizzare il passaggio di informazioni tra le persone ed evitare incomprensioni che potrebbero minare gli equilibri del gruppo.
    Una comunicazione chiara aumenta la coesione del gruppo di lavoro anche, e soprattutto, per i team che lavorano in remoto.
  5. Coltivare rapporti di fiducia.
    Alla base della coesione tra le persone di un gruppo c’è proprio la fiducia che si ripone in tutti gli altri colleghi.
    Incentivare i membri del team a costruire un rapporto di fiducia promuovendo una comunicazione aperta e rispettosa con gli altri migliora la coesione del gruppo.
  6. Celebrare i successi insieme.
    Quando il gruppo di lavoro raggiunge un obiettivo a cui si è lavorato faticosamente insieme, è giusto celebrare e prendersi i meriti che ci spettano.
    Lavorare per raggiungere obiettivi condivisi permette di celebrare insieme il raggiungimento degli stessi, aumentando anche la coesione del gruppo per raggiungere gli obiettivi futuri.
  7. Divertirsi.
    Il divertimento nel gruppo di lavoro non vuole significare mettere il lavoro in secondo piano, ma insegnare al team a vedere il luogo di lavoro come un posto in cui ci si può divertire producendo risultati.
    Evitare di far pensare al gruppo che il lavoro è un luogo noioso e triste rende le persone più produttive e aumenta la coesione del gruppo di lavoro.

 

Ecco i migliori suggerimenti per aumentare la coesione del gruppo di lavoro all’interno di un’azienda o di un’organizzazione.

Seguendo questi suggerimenti sarà molto più facile raggiungere gli obiettivi aziendali condivisi dai collaboratori e dipendenti.

Leggi anche: Che cos’è lo Smart Working?